Lunedì, 31 Agosto 2020 09:03

Digitale tra didattica a distanza e storytelling 

Il progetto IMPACT è nato come progetto innovativo con l'ambizione di sperimentare in ambito alberghiero strumenti didattici digitali. Una declinazione "formativa” di quanto già in atto nel web con la diffusione di videoricette, showcooking, lezioni a distanza. 

I due laboratori di cucina delle accademie di Alba e di Cannes sono stati attrezzati per poter frequentare le lezioni in streaming dell’altra accademia alberghiera e per poter a propria volta trasmettere live le lezioni dei resident chef. Vai alla visita virtuale 360° al laboratorio di cucina digitale di Alba Accademia: https://albaaccademia.it/laboratori ; il video dedicato: https://youtu.be/mLWw66q_CvM 

L’esperienza si è rivelata positiva. E non solo dal punto di vista tecnico. Vedersi online ha permesso mi mantenere i contatti, di mantenere le distanze “accorciate”. Questo ha contribuito a un miglior lavoro di squadra negli appuntamenti in presenza: cene didattiche, concorsi, eventi territoriali.  

Il digitale ha dato continuità alla conoscenza e alla collaborazione. Le esperienze vissute insieme hanno valorizzato le lezioni in digitale, tenute non da chef anonimi, ma da maestri già incontrati di persona e ritrovati online. Vai al blog: https://siamosolonoiapro.blogspot.com/p/il-progetto-impact.html 

Il corso di storytelling e l’interazione con la squadra di comunicazione social del progetto hanno aiutato i ragazzi a sentirsi protagonisti e non solo fruitori del progetto nella sua versione web.

Il lockdown non ha perciò trovato impreparato il progetto. Alle videolezioni si sono aggiunte videoricette in streaming con prestigiosi chef del territorio e una serie di videodegustazioni guidate con Sandro Minella, sommelier ed esperto del settore food&wine. 

Lo stop per l’emergenza Coronavirus è stata un’occasione per arricchire gli strumenti digitali del progetto che potranno essere utilizzati per altri percorsi del settore alberghiero e sono oggi a disposizione del territorio.

Letto 122 volte