Lunedì, 31 Agosto 2020 09:31

Impact, un progetto che lascia il segno: digitale, innovazione didattica, spirito europeo   

Con l’arrivo dell’autunno 2020, il gemellaggio tra le Accademie alberghiere di Alba e Cannes arriva al termine del suo percorso: tre anni in cui sperimentare un nuovo modo di fare scuola. 

Ottanta allievi italiani e francesi hanno potuto formarsi, lavorare, collaborare, scambiare competenze, superare le barriere linguistiche. 

Grandi protagoniste sono state la cucina Italiana e Francese ed in particolare i piatti della tradizione. I resident chef hanno selezionato ricette ed ingredienti d’eccellenza per trasmettere agli allevi i valori dell’alta cucina, dei suoi legami con il territorio e con la sua storia. Cene didattiche, concorsi di cucina ed eventi territoriali- tra cui Cusine Cannoise en fete e la Fiera del Tartufo di Alba- sono stati la cornice in cui sperimentare sul campo la collaborazione tra docenti, allievi, accademie. Gli stage formativi presso importanti realtà della ristorazione hanno rafforzato il legame con il territorio. 

La didattica digitale con i corsi di lingue online, i webinar sull’imprenditorialità e la comunicazione, le videoricette in streaming ha permesso di vivere a pieno l’orizzonte europeo del progetto, di accorciare le distanze, di sperimentare possibilità formative nuove, più ampie, più attuali. 

C’è poi un patrimonio –tutto “Europeo”- che permetterà ai due territori di Alba e Cannes di continuare ad offrire una didattica innovativa e sviluppare progetti che guardano al futuro: i laboratori di cucina high tech, le videolezioni online, i video territoriali, i racconti sui social media italiani e francesi.  

Un progetto che ha superato le frontiere – reali e digitali- per far crescere quella che vorremmo immaginare come una “new European Generation”. 

Grazie a tutti quelli che dietro gli schermi, davanti ai fornelli, in viaggio, a scuola, in azienda o sul territorio hanno contribuito a questo progetto.  

Letto 113 volte
Altro in questa categoria: « A new European generation